Il mio carrello

Carrello € 0,00

Non hai articoli nel carrello.

PORTATARGA

Articoli da 1 a 12 di 21 totali

Imposta ordine discendente
per pagina

Griglia  Lista 

Pagina:
  1. 1
  2. 2

Articoli da 1 a 12 di 21 totali

Imposta ordine discendente
per pagina

Griglia  Lista 

Pagina:
  1. 1
  2. 2

PORTATARGA MOTO

Il portatarga HAZARD viene realizzato in diversi materiali:

- supporto targa, piastra anteriore e staffe snodo sono realizzati in lamiera;

- supporto frecce, bretella di rinforzo, supporto luce targa e tutte le viti sono realizzati in acciaio inox

- staffa centrale di regolazione è realizzata in plexiglass traslucido ad alta resistenza.


Il portatarga Hazard può essere regolato nell’inclinazione, senza limitazione alcuna, in quanto, la staffa centrale di regolazione, può teoricamente effettuare una rotazione di quasi 360°.

Inoltre, è possibile scorrere il supporto targa verso l'alto o verso il basso a seconda della necessità.

L'utilizzo del plexiglass, rende questo prodotto altamente innovativo non solo per il design, ma anche per la concezione e per i materiali impiegati.

La bacchetta in plexiglass trasparente, una volta montato il prodotto sul mezzo, quasi scompare, alla vista, lasciando la targa come sospesa sotto la moto, particolarità, questa, che conferisce, all'insieme, una forte impronta avveniristica.

Il fissaggio del portatarga al mezzo è invece affidato ad una piastra superiore disegnata specificatamente per ogni singolo modello di moto, tra quelli trattati da Hazard. 

PORTATARGA OMOLOGATI: un mito da sfatare!

I portatarga per moto omologati non esistono! Lo dimostra il fatto che nessuno riporta un numero di omologazione e/o viene fornito con un particolare certificato. Il porta targa, in sé, in effetti, non è un accessorio che richieda omologazione.

L’omologazione riguarda gli accessori ad esso connessi come le frecce, i catarifrangenti e la luce targa.

L’unica precauzione che bisogna adottare, scegliendo un portatarga per la propria moto o montandone uno regolabile, è quella di porre attenzione all’angolo di inclinazione del portatarga stesso, il quale, non deve superare i 30° rispetto alla verticale al suolo.

COOKIE
Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra Informativa estesa sull’uso dei cookie. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

OK, acconsento
site powered by Marco A.